Dove si conservano i vini?

I vini vengono immagazzinati nella CANTINA DI CONSERVAZIONE che dovrà possedere le seguenti caratteristiche:

  • Temperatura costante compresa tra i 10 e i 15°C (perciò è preferibile un luogo sotterraneo situato a nord)
  • Umidità costante di circa 60/70 %
  • Assenza di vibrazioni che andrebbero a compromettere la maturazione del vino
  • Assenza di forti illuminazioni e quasi totalmente buia
  • Assenza di altre derrate alimentari che potrebbero trasmettere odori sgradevoli (insaccati, formaggi, aglio…)
  • Leggera aerazione per evitare la formazione di muffe.

Le bottiglie saranno mantenute in posizione orizzontale per far sì che il sughero rimanga sempre bagnato dal vino. In questo modo eviteremo che il tappo si asciughi, rischiando la formazione di muffe e la perdita di elasticità che potrebbe causare un’entrata indesiderata di aria all’interno della bottiglia e danneggiarne il contenuto.

Molto spesso il “sentore di tappo” è dovuto proprio ad una conservazione delle bottiglie verticali o comunque senza i dovuti accorgimenti.

Le bottiglie di vino bianco, da servire più fresche, verranno sistemate in basso, mentre le bottiglie di vino rosso in alto.

cantina

…LA CANTINA DEL GIORNO

E’ situata nei pressi della sala ristorante ed ospita quei vini che verranno consumati in breve tempo ed alla giusta temperatura di servizio grazie all’utilizzo di frigoriferi specifici a seconda delle varie tipologie di vino.

…e per un vino al bicchiere di qualità?

Wine dispenser

di Nicolas Cioni

print